Quartiere Gion, la Kyoto delle geishe

di
Quartiere Gion di Kyoto ©  Francesco Giordano

Quartiere Gion di Kyoto © Francesco Giordano

Il quartiere Gion di Kyoto si sviluppò nel medioevo vicino al santuario di Yasaka per ospitare viaggiatori e pellegrini. Col passare degli anni, la sua natura cambiò: diventò infatti uno dei più rinomati quartieri di geishe del Giappone.

Nell’ultimo periodo, nonostante le geishe siano sempre meno, il quartiere Gion di Kyoto mantiene diverse architetture caratteristiche dichiarate bene culturale protetto dal governo nazionale.

Lungo le vie del quartiere Gion di Kyoto ci sono ancora molte abitazioni tradizionali giapponesi note come machiya. Tra loro si trovano ancora le ochaya – le famose “case da tè” in cui dall’antichità sino a oggi, gli uomini giapponesi vengono intrattenuti dalle geishe.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Quartiere Gion, la Kyoto delle geishe"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...